Cosa fare a Verona: tra turista e locale

Verona è una città che può accontentare veramente chiunque. Infatti, ce n’è per tutti i gusti: arte, storia, enogastronomia e movida (chi più ne ha più ne metta). Tra un salto in Arena e uno sguardo dal balcone di Giulietta, vediamo cosa fare a Verona per un weekend tra turista e locale. Siete pronti a partire? Bene, seguitemi!

Cosa fare a Verona nel weekend: luoghi turistici

Prima di cominciare, se siete arrivati in macchina, vi consiglio di parcheggiarla e godervi la città in relax. A Verona ci sono diversi parcheggi, tutti quanti a pagamento; quello più comodo per il rapporto vicinanza al centro/prezzo è il parcheggio ‘Città di Nimes‘ (15 minuti a piedi dal centro)

Tuffarti nella storia: l’Arena

L'Arena di Verona, simbolo da vedere in un weekend in città
L’Arena di Verona

L’Arena è sicuramente il simbolo di Verona, insieme a ‘Giulietta e Romeo’. Può essere visitata acquistando il biglietto singolo in biglietteria oppure utilizzando la Verona Card. Questa card turistica è consigliata perché vi permette di entrare nei luoghi principali e di utilizzare i mezzi pubblici. Se volete goderla nel suo pieno splendore cercate di vederla durante qualche spettacolo. Volete vederla come un veronese? Cercate una panchina in Piazza Bra e osservate i turisti.

Vivere un amore: La Casa di Giulietta

Chi non conosce Romeo e Giulietta? Il famoso balcone è visitato da turisti di tutto il mondo e, nel cortile, potete guardare la vostra bella oppure cercare fortuna. Come? Palpando il seno (rifatto) della statua, lo sapevate? Però, non tutti sanno che la Casa di Giulietta non è l’unico simbolo di questo amore. In giro per la città troviamo anche la casa di Romeo (in Via Arche Scaligere) e la tomba di Giulietta.

Passeggiare in un castello: Castelvecchio

La foto di Ponte scaligero visto dal bordo del fiume Adige.
Ponte Scaligero

Sei un amante dell’arte? All’interno di Castelvecchio è presente il Museo Civico di Verona, con dipinti, sculture, armi e molto altro. Se, come me, ami la fotografia puoi liberare la fantasia; attraversa il castello passando per il ponte scaligero, apri gli occhi e lasciati ispirare.

Vedere dall’alto: Castel San Pietro

Se vuoi goderti una panoramica della città non perderti questo bellissimo posto. Lo puoi raggiungere a piedi, dopo qualche centinaio di scalini, oppure in auto. Da qui si vede tutta la città e io la consiglio al tramonto, si possono scattare anche delle bellissime foto.

Mescolarti con i veronesi: Piazza delle Erbe

Piazza delle erbe a Verona. La piazza del mercato storico
Piazza delle Erbe e Torre dei Lamberti

In Piazza delle Erbe turisti e veronesi si mescolano in una danza. Tra i caratteristici banchi e le Case Mazzanti puoi godere dell’atmosfera vivace della città e assaporare un buon bicchiere di vino. In inverno è l’ingresso ai mercatini di Natale, un mondo parallelo di profumi e gusti che non puoi perdere. Se vuoi godere di un’altra visuale dall’alto della città puoi salire sulla Torre dei Lamberti.

Chiudere la giornata da cittadino: calice di Vino, cena e felicità

Per chiudere le giornate, da veneto e veronese, l’aperitivo è d’obbligo. Non importa se è spritz, birra o un calice di vino, la serata veronese non può che cominciare cosi; per la location c’è l’imbarazzo della scelta. Una cosa, non aspettarti ricchi buffet di accompagnamento, al massimo due stuzzichini. A cena l’offerta è veramente ampia, piatti tipici, carne, pesce, pizza e anche cibo salutare. Nel centro città si può trovare talmente tanti tipi di cucina da accontentare ogni palato. Infine, per chiudere la serata, il consiglio è quello di andare in uno dei tanti locali che offrono dal classico calice fino ai long drink più ricercati. Ma di questo ne parlerò nei prossimi articoli.

Per scoprire i 5 piatti tipici assolutamente da non perdere clicca qui, ho l’articolo che fa per te!

Se stai ancora pensando se visitare Verona voglio toglierti ogni dubbio: fallo, non te ne pentirai.

Vuoi sapere qualcos’altro su cosa fare a Verona nel weekend oppure dirmi com’è andata? Scrivimi una mail oppure contattati sui social network, trovi tutte le informazioni nella sezione Contatti

Lascia un commento